Anthoine Hubert è deceduto dopo l’incidente in F2 del Belgio

Lo annuncia la Federazione Internazionale dell’Automobilismo (FIA), con un breve comunicato, che il pilota francese di Formula 2, Anthoine Hubert è deceduto.

La FIA ha comunicato che il pilota francese Anthoine Hubert è deceduto alle ore 18.35 di sabato 31 agosto 2019, a causa delle ferite procurate durante il primo giro di gara 1 di Formula 2 sul Circuito di Spa-Francorchamps.

Inoltre, il collega e pilota coinvolto nell’incidente Juan Manuel Correa, è in condizioni stabili, senza pericolo di vita, ed è stato trasportato all’ospedale di Liegi.

Infine, la FIA ha annunciato di aver avviato le indagini per comprendere l’accaduto e sta fornendo supporto agli organizzatori del Gran Premio.

Il comunicato ufficiale:

L’accaduto:

Dopo il terribile incidente la direzione gara ha deciso di sospendere la gara 1 di Formula 2 con l’esposizione della bandiera rossa. Inoltre, sono state sospese tutte le attività della Formula 1, tra cui le interviste in programma.

Coinvolti nel terribile incidente (illustrato nel video sovrastante), sono stati quattro piloti: Giuliano Alesi del team Trident, Anthoine Hubert del team BWT Arden, Juan Manuel Correa del Sauber Junior Team di Charouz e il rookie Campos Marino Sato.

Seguici su FACEBOOK ed entra nel nostro CANALE TELEGRAM sulla Formula1 per essere aggiornato sulle news e nel nostro GRUPPO TELEGRAM per discutere insieme a noi

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.