Berger: “Verstappen è troppo aggressivo, Leclerc è più corretto”

Gerard Berger ha fatto notare la differenza caratteriale tra Max Verstappen e Charles Leclerc al di fuori della pista.

Berger pensa che Verstappen sia molto più aggressivo, sia in pista sia al di fuori, quando parla alla stampa non ha peli sulla lingua, mentre Leclerc ha un carattere molto più calmo.

Secondo l’austriaco entrambi sono ottimi piloti, ma secondo lui l’olandese ha un carattere apolitico, non ha paura di parlare e dice tutto ciò che gli viene in mente, mentre il monegasco è più contenuto e riflette molto prima di parlare.

Berger ha parlato di Verstappen dicendo che:

“I due sono abbastanza diversi, Verstappen è più aggressivo e imprevedibile, dice tutto ciò che pensa ed in pista è lo stesso”.

Prost su Leclerc: “Questo ragazzo ha le palle”

Successivamente ha parlato anche di Leclerc:

“Leclerc da l’impressione di essere un pilota più tranquillo e premuroso, vedo più calcoli in lui”.

Berger pensa che per battere Lewis Hamilton, i due giovani piloti, dovranno sudare molto, perchè secondo l’austriaco Lewis è uno dei migliori piloti di tutti i tempi, dichiarando:

Sarà molto complicato spodestare Hamilton, non solo è il miglior pilota del momento, ma potrebbe essere uno dei migliori di sempre, ho sempre evitato di paragonarlo a Senna, ma ora posso dire che Lewis è il primo pilota di cui parlerei al momento”.

Seguici su FACEBOOK ed entra nel nostro CANALE TELEGRAM sul motorsport per essere aggiornato sulle news e nel nostro GRUPPO TELEGRAM per discutere insieme a noi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.