Formula 1 | La Ferrari si appella contro la penalità inflitta a Sebastian Vettel, restano 96 ore per il ricorso

La Ferrari ha presentato l’intenzione di appellarsi contro la penalità di tempo consegnata a Sebastian Vettel durante il Gran Premio del Canada di Formula 1.

Sebastian Vettel ha guidato Lewis Hamilton sul circuito Gilles Villeneuve, ma è uscito fuori in curva 4 al giro 48/70, attraversando l’erba. I commissari hanno ritenuto che il suo rientro in pista lo non sia stato fatto in sicurezza, mentre ha anche costretto Hamilton a compiere azioni evasive.

VEDI QUI LE PENALITA’ INFLITTE A SEBASTIAN VETTEL

Il rapporto degli steward, come di consueto, ha confermato che i piloti e i team “hanno il diritto di appellarsi a determinate decisioni, in conformità con l’Articolo 15 del Codice Sportivo Internazionale della FIA e l’Articolo 9.1.1 delle Norme Giudiziarie e Disciplinari della FIA, entro i termini applicabili. ”

La decisione della Ferrari di presentare l’intenzione di presentare ricorso è stata confermata dalla FIA nella tarda serata.

Concretamente, significa che la Ferrari ha ora 96 ​​ore in cui trovare nuove potenziali prove da poter presentare, e se dovesse riuscirle a presentarle, allora gli steward decideranno se l’appello potrà essere formalizzato.

A questo processo succederà la decisione della direzione gara.

LEGGI ANCHE QUESTI ARTICOLI

Seguici su FACEBOOK ed entra nel nostro CANALE TELEGRAM sulla Formula1 per essere aggiornato sulle news e nel nostro GRUPPO TELEGRAM per discutere insieme a noi