Formula 1 | Per Ross Brawn il “modello Haas” dovrebbe essere seguito dai team che vorranno entrare in F1

Ross Brawn, crede che il modo in cui la Haas è entrata in Formula 1 e il modo in cui gestisce il suo team, sia un modello da seguire anche per il futuro, nonostante alcuni team abbiano avuto problemi con esso.

Il team americano è entrato in Formula 1 nel 2016 e ha subito impressionato con un sesto posto nella gara inaugurale, a cui è seguito il quinto posto in Bahrain, aiutando la squadra a concludere la stagione all’ottavo posto in classifica nel suo anno di debutto.

Il team è andato sempre più forte e si è assicurato il miglior risultato di sempre lo scorso anno con il quinto posto. Tuttavia, alcune squadre hanno messo in discussione il modello con cui la Haas opera.

Il team ha una stretta relazione tecnica con la Ferrari da cui acquista tutti gli elementi consentiti dal regolamento, oltre alla stessa power unit e il suo telaio. Ma mentre il modello in cui opera la Haas è legale, i punti interrogativi rimangono, oltre la vicinanza del rapporto con Ferrari – anche se la Haas non è l’unica squadra ad avere legami con un produttore.

Ross Brawn ritiene tuttavia che il “modello Haas” sia importante per attirare nuovi team in Formula 1, ma ha ammesso che alcune modifiche potrebbero essere necessarie per garantire una maggiore trasparenza:

“Il modello Haas è interessante, ha avuto molto successo ed è qualcosa che dobbiamo mantenere per il futuro, perché sia ​​possibile che una piccola squadra sia in grado di entrare ed essere piuttosto rispettabile”.

“Ma dobbiamo essere sicuri di rimuovere i dubbi che alcuni team hanno sulla loro cooperazione con il grande team, la Ferrari, dobbiamo assicurarci che sia ben definito e tutti sappiano cosa puoi e cosa non puoi fare”.

“Ci sono aree grigie su cui abbiamo bisogno di chiarezza. La Haas è un buon modello, non vogliamo rovinarlo, ma vogliamo essere sicuri del suo posto in F1”.

LEGGI ANCHE QUESTI ARTICOLI SE TI INTERESSANO:

Seguici su FACEBOOK ed entra nel nostro CANALE TELEGRAM sulla Formula1 per essere aggiornato sulle news e nel nostro GRUPPO TELEGRAM per discutere insieme a noi

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.