GP Giappone: Verstappen vuole vincere, ma teme la Ferrari

Max Verstappen è già completamente concentrato sul GP del Giappone questo di fine settimana ed è consapevole che Suzuka è una pista in cui sono necessari sia la potenza che il carico aerodinamico. 

La Red Bull spera di combattere ruota a ruota con la Ferrari nel GP del Giappone su una pista in cui il team Maranello dovrebbe essere molto forte.

Orari diretta e differita, Gran Premio del Giappone

Come spiega Max Verstappen, il Circuito di Suzuka che ospita il GP del Giappone, ha parti che si adattano meglio alla SF90 e di altre, in cui la Red Bull può approfittare di quello che è stato gran parte della stagione il punto debole della Ferrari, le curve:

“La Ferrari sarà molto forte , dal momento che hanno molta potenza e saranno molto veloci sul rettilineo, ma la nostra auto sarà veloce in curva, quindi spero che possiamo guadagnare un po’ di tempo lì”.

Suzuka è una delle piste preferite di molti piloti per essere formata da curve mitiche come la 130r. L’olandese è uno di quelli che ha espresso il suo gusto per il layout giapponese, anche se ha sottolineato l’importanza di non commettere errori per divertirsi:

GP Giappone: Anteprima Gran Premio by Brembo

“È molto divertente guidare lì e mi diverto molto, mi piace Suzuka in generale. Il circuito è storico, ma anche molto stretto e veloce, quindi è importante usare l’intero tracciato”.

Devi trovare il giusto equilibrio e fare un buon passaggio tra curve 3, 4, 5 e 6 perché se prendi una curva sbagliata, sarai nella posizione sbagliata per la sequenza successiva”.

Questa gara sarà molto speciale sia per Verstappen che per il resto della Red Bull, perchè correranno in Giappone per la prima volta da quando Honda è il loro motorista. 

Verstappen non è ancora salito sul gradino più alto del podio a Suzuka e questo è qualcosa che vorrebbe cambiare questo weekend:

GP Giappone: Il tifone Hagibis minaccia il regolare svolgimento del weekend

“Ho ottenuto molti buoni risultati a Suzuka salendo sul podio al secondo e terzo posto, ma non ho mai vinto, quindi ovviamente mi piacerebbe fare un ulteriore passo avanti“.

Abbiamo già ottenuto risultati eccellenti con la Honda quest’anno e non sarà facile a Suzuka ma, naturalmente, offriremo le migliori prestazioni possibili per i fan giapponesi”.

Seguici su FACEBOOK ed entra nel nostro CANALE TELEGRAM sulla Formula1 per essere aggiornato sulle news e nel nostro GRUPPO TELEGRAM per discutere insieme a noi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.