GP Stati Uniti: La griglia di partenza della gara

Dopo le qualifiche del GP degli Stati Uniti, la griglia di partenza è stata decisa in maniera provvisoria, questo anche in funzione delle penalità inflitte.

Le prime file della griglia di partenza del GP degli Stati Uniti rimarranno invariate, con la pole position e di conseguenza la prima posizione appartenente, al pilota della Mercedes Valtteri Bottas, con al suo fianco sulla seconda piazzola, Sebastian Vettel su Ferrari.

Il trofeo del vincitore del Gran Premio degli Stati Uniti 2019

In seconda fila partiranno in terza posizione il pilota della Red Bull Max Verstappen, e al suo fianco Charles Leclerc su Ferrari, pronti a dare vita a un duello emozionante (anche con la prima fila), a partire dallo spegnimento dei semafori.

Orari della diretta del GP degli Stati Uniti su Sky e Tv8

La terza fila vedrà la presenza inusuale di Lewis Hamilton, che lotterà per conquistare non solo la vittoria, ma anche quattro punti di vantaggio rispetto al compagno di squadra per ottenere il sesto titolo mondiale, e quella del pilota Red Bull Alexander Albon.

La quarta fila è stata monopolizzata dai piloti della McLaren che partiranno in settima e ottava posizione, rispettivamente con Carlos Sainz e Lando Norris, che vedranno alle loro spalle in quinta fila la Renault di Daniel Ricciardo nona, e la Toro Rosso di Pierre Gasly in decima posizione.

GP Stati Uniti: Le strategie della gara by Pirelli

Mentre in sesta fila, ai piedi della top 10, troveremo Nico Hulkenberg con l’altra Renault e la miglior Haas guidata da Kevin Magnussen, mentre in settima fila partiranno Daniil Kvyat tredicesimo e Lance Stroll.

In ottava fila ci saranno la Haas superstite di Romain Grosjean e la prima Alfa Romeo con Antonio Giovinazzi, che precede Kimi Raikkonen che partirà diciasettesimo in nona fila, al fianco della Williams di George Russell.

GP Stati Uniti: Perez partirà dalla pit lane per un
infrazione post FP2

In decima fila, Robert Kubica guadagnerà una posizione rispetto alle qualifiche, partendo in diciannovesima posizione, mentre l’ultima piazzola rimarrà vacante, visto e considerato che Sergio Perez partirà dalla pit-lane per una violazione del regolamento FIA nelle FP2.

LA GRIGLIA COMPLETA:

Seguici su FACEBOOK ed entra nel nostro CANALE TELEGRAM sul motorsport per essere aggiornato sulle news e nel nostro GRUPPO TELEGRAM per discutere insieme a noi

Translate»
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.