In futuro si potrebbe avere una W Series ibrida o elettrica

L’amministratore delegato della W Series, Catherine Bond Muir, ha dichiarato che sarebbe stata aperta al concetto di campionato assumendo centraline ibride o addirittura gettandosi nel mondo dell’elettrico in futuro.

La W Series, il campionato di monoposto dedicato alle sole donne, istituito nell’ottobre del 2018, ha l’obiettivo di offrire alle donne pilota di correre gratis e guadagnare un consistente montepremi per continuare la scalata nelle serie del motorsport a quattro ruote.

Attualmente, le monoposto della W Series sono paragonabili al livello della Formula 3, utilizzano un telaio Tatuus T-318 con un motore turbocompresso Alfa Romeo da 1,8 litri, che eroga circa 270 cavalli di potenza.

Nell’ultimo decennio, le serie di corse di tutto il mondo hanno apportato modifiche ai loro propulsori con più serie che cercano di apportare anche potenziali cambiamenti.

Il World Endurance Championship ha iniziato la tendenza nel 2012 con la classe LMP1 che consente di montare motori ibridi con Toyota e Audi, mentre Porsche si è unita alla classe con l’ibrido 919 nel 2014.

DTM, la teoria della rivoluzione: Un futuro totalmente elettrico

Anche la Formula 1 è passata alle power unit ibride nel 2014 e la serie NTT IndyCar sta cercando di andare in una direzione simile nel 2022.

La Formula E è diventata la prima serie di corse al mondo con monoposto totalmente elettrica ed è ora supportata anche dal trofeo Jaguar E-Pace. Mentre una serie elettrica di fuoristrada è prevista per il 2021.

Il CEO della W Series, Bond Muir, ha dichiarato che:

“La nostra progressione di motori sarà una storia interessante. Avremo un motore più potente in futuro o resteremo a questo livello? Penso che ci siano molte aree e luoghi in cui poterci spostare”.

“Guardando a lungo termine, non vorrei usare un motore a benzina. Non è così che va il mondo. Certamente, dobbiamo pensare all’ibridazione o all’elettricità. Certo, lo faremo”.

Seguici su FACEBOOK ed entra nel nostro CANALE TELEGRAM sul motorsport per essere aggiornato sulle news e nel nostro GRUPPO TELEGRAM per discutere insieme a noi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.