La Ferrari insegue la Racing Point, crash test superato

La Ferrari insegue la Racing Point ed è il secondo team di Formula 1 a superare i Crash Test per la monoposto che prenderà parte alla stagione 2020 della massima serie automobilistica.

La nuova Ferrari verrà presentata l’11 febbraio e al momento sarà il primo team a togliere i veli alla propria monoposto che tenterà la vetta del mondiale di Formula 1 2020, e ad un mese da tale evento supera il crash test.

Per ottenere l’omologazione da parte della FIA, ogni team deve superare quindi test presso un centro CSI “Certification & Testing”, e proprio come l’Alfa Romeo, anche il Cavallino effettua tali test in uno dei centri presenti in Italia, nello specifico a Bollate (MI).

Crash test fallito? Peggio! Telaio distrutto per l’Alfa Romeo

Al momento solo tre team hanno effettuato i crash test e questi sono: Alfa Romeo Racing, Racing Point e Scuderia Ferrari, ma solo gli ultimi due team hanno superato il primo scaglione verso l’omologazione finale.

Seguici su FACEBOOK ed entra nel nostro CANALE TELEGRAM sul motorsport per essere aggiornato sulle news e nel nostro GRUPPO TELEGRAM per discutere insieme a noi

Translate»
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.