L’analisi di Vettel per la prima parte di stagione

Sebastian Vettel crede che ci siano margini molto ridotti e sottolinea l’importanza della strategia ad ogni gara, è questa l’analisi del tedesco della Ferrari.

Manca pochissimo al via della nuova, anzi nuovissima, stagione di Formula 1 che debutterà al Red Bull Ring in Austria e che vedrà, tra i protagonisti, il pilota della Ferrari, Sebastian Vettel. La pandemia ha costretto Liberty Media e la FIA a creare un calendario alternativo con molte gare ravvicinate.

Le gare europee si svolgeranno tutte e a porte chiuse e, purtroppo, tutti i tifosi saranno costretti ad incitare i loro beniamini dalle poltrone di casa. I protocolli saranno molto rigidi e cambierà il modo dei team di operare e di interagire tra loro.

Rivelati ulteriori protocolli di sicurezza Covid-19 per salvare la stagione di F1 2020

Saranno otto le gare che si disputeranno in poco più di due mesi e mezzo e molte sedi ospiteranno due volte in quindici giorni la stessa gara. Per i team sarà fondamentale analizzare i dati della prima gara per migliorare le prestazioni e le strategie per la seconda.

È proprio di questo che parla il pilota tedesco. Dopo la prima gara e l’attenta analisi dei dati, crede che le quadre dovranno essere perfette nella seconda gara per ottenere un gran risultato.

“Correre sullo stesso tracciato due volte di seguito sarà una novità per tutti ma senza tifosi sarà dura. Sarà importante riguardare la gara, in particolare la strategia,e avremo un’altra possibilità 7 giorni dopo e il margine di errore sarà ancora più basso”.

Seguici su FACEBOOK e INSTAGRAM ed entra nel nostro CANALE TELEGRAM sul motorsport per essere aggiornato sulle news e nel nostro GRUPPO TELEGRAM per discutere insieme a noi

Translate»
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.