MotoGP | Gran Premio di Germania, gara: Marc Marquez domina davanti a Maverick Vinales e Cal Cruthlow

Marc Marquez vince come da copione al Sachsenring. Completano il podio Maverick Vinales e Cal Cruthlow. Danilo Petrucci quarto davanti ad Andrea Dovizioso. Solo ottavo Valentino Rossi. Cadono Fabio Quartararo e Alex Rins

Imprendibile. Marc Marquez ha dominato, come da copione, il gran premio di Germania, aggiudicandosi la decima vittoria di fila al Sachsenring. Lo Spagnolo della Honda ha preceduto di quattro secondi tutti i suoi rivali. Un distacco che ha ottenuto imprimendo alla gara un ritmo sempre costante sull’1:21.

Podio per Maverick Vinales, non è riuscito a tenere il passo del campione del mondo. Lo spagnolo della Yamaha ha benificato della caduta a undici giri dal termine di Alex Rins, che lo aveva superato nelle fasi iniziali della della corsa. Completa il podio Cal Cruthlow che si è tenuto costantemente alle spalle di Maverick Vinales, per poi perdere qualcosa solo nelle fasi finali del gran premio.

Quarta posizione per Danilo Petrucci che, dopo una lunga battaglia, è riuscito a beffare il compagno di squadra Andrea Dovizioso con un sorpasso al penultimo giro. Ottimo risultato anche per Jack Miller che arriva sesto davanti a Joan Mir, che ha dimostrato ancora di aver un ottimo passo con la sua Suzuki.

Gara difficile per Valentino Rossi (ottavo), che non è stato per gran parte del gran premio dietro Franco Morbidelli. Dopo averlo superato però, il campione di Tavullia ha commesso un errore, a quattro giri dal termine, che non gli ha permesso di tentare l’attacco al settimo posto. Chiude in nona posizione proprio Franco Morbidelli , che dopo essere stato costantemente in ottava posizione nelle prime fasi del gran premio, ha poi sofferto un calo che lo ha fatto scivolare in decima posizone. L’Italiano ha poi giovato della caduta dell’Aprilia di Aleix Espargaro, che gli ha permesso di recuperare la posizione.

Chiude la Top ten la Honda di Stefan Bradl, che chiude a punta la prima gara da pilota ufficiale. A punti anche Andrea Iannone (tredicesimo) e l’infortunato Takaaki Nakagami (quattordicesimo). Fuori dai punti Francesco Bagnaia, autore di un lungo in curva 1 nelle prime fasi della gara.

Da annotare anche la caduta di Fabio Quartararo, che dopo aver perso posizioni alla partenza, è caduto al secondo giro nel tentativo di superare Danilo Petrucci in curva 3.

Di seguito l’ordine d’arrivo e la classifica aggiornata:

Translate»
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.