Marko: “Taglieremo gli stipendi e Verstappen non sarà felice”

Helmut Marko è pronto a tagliare anche gli stipendi dei suoi piloti per intraprendere la strada verso una Formula 1 meno costosa, e a questo riguardo ammette che il suo pilota di punta Max Verstappen non ne sarà felice.

Con l’introduzione del budget cap, Helmut Marko, consigliere della Red Bull, pensa che il prossimo passo sia ridurre gli stipendi dei propri piloti e probabilmente, Max Verstappen non ne sarà per niente entusiasta.

Quando si è iniziato a discutere e a lavorare sull’idea di limitare il budget delle squadre, il problema principale è stato appunto capire il comparto giusto dove applicare la limitazione.

Wolff: “La Red Bull sarà l’antagonista, farà di tutto per far vincere Verstappen”

Sebbene gli stipendi dei piloti non rientrano nel limite che sarà introdotto il prossimo anno, il consigliere della Red Bull si aspetta che anche i salari dei piloti verranno limitati presto per ridurre ancora di più i costi per un team:

Ora abbiamo un limite di budget per la ricerca e lo sviluppo a disposizione dell’intera squadra. A Max non piacerà sentirlo, ma prima o poi dovremmo mettere un limite anche ai salari dei piloti. È il passo successivo“.

Ricordiamo che Red Bull ha accolto positivamente l’introduzione del budget cap, purché si riduca progressivamente: “Siamo a favore. La riduzione, ovviamente, deve essere fatta con un certo senso delle proporzioni“, ha detto Hemult.

Carey sul budget cap: “I team non moriranno di fame”

Il consulente della Red Bull è convinto che la carovana della Formula 1 possa tranquillamente lavorare con meno di 150 milioni di euro a stagione e ritiene che l’introduzione del budget cap possa aiutare il circus ad essere più competitivo e attraente:

Sono ancora molti soldi, possono essere usati per offrire un grande sport. Se questo rende più bilanciata la griglia e valorizza di più il pilota, può anche essere un passo molto positivo. Non importa se la tecnologia non sarà poi di alto livello, è qualcosa che lo spettatore difficilmente nota“.

Seguici su FACEBOOK e INSTAGRAM ed entra nel nostro CANALE TELEGRAM sul motorsport per essere aggiornato sulle news e nel nostro GRUPPO TELEGRAM per discutere insieme a noi

Translate»
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.