Alfa Romeo, Vasseur: “Decideremo presto il compagno di Raikkonen”

Il team principal dell’Alfa Romeo, Frederic Vasseur, afferma che il team deciderà la sua line-up 2020 “abbastanza presto” mentre valuta chi sarà il compagno di Kimi Raikkonen.

Mentre Kimi Raikkonen non è in dubbio per il 2020, l’Alfa Romeo ha in bilico il secondo sedile, occupato attualmente dal pilota italiano Antonio Giovinazzi, che nel 2019 è stato molto sfortunato.

Hulkenberg in trattativa con Alfa Romeo, mentre la Williams si allontana

La maggior parte dei punti ottenuti dal team fino al GP di Russia 2019, sono stati conquistati da Raikkonen, mentre Giovinazzi ne ha conquistati il resto, tra difficoltà con le strategie del team e di affidabilità sommate alla sfortuna dell’italiano.

Tuttavia, il pilota pugliese ha concluso gli ultimi tre weekend in top 10, confermando la sua attuale forma ottimale.

Vasseur ha affermato la sua fiducia nel 25enne italiano, che si ritiene sia il favorito per il posto vacante, nonostante l’esperto Nico Hulkenberg sia alla ricerca di un sedile per il 2020 dopo essere stato appiedato dalla Renault:

La classifica piloti e costruttori al GP di Russia 2019

“Prenderemo la decisione abbastanza presto, ma onestamente, se dai un’occhiata all’ultimo weekend, penso che Antonio stia facendo un lavoro molto buono”.

“Era davanti a Sochi. Okay, il primo giro non è stato buono per noi ma sta facendo il lavoro e sta migliorando passo dopo passo”.

Parlando del problema di Antonio Giovinazzi durante la prima sessione di libere, Vasseur dice:

GP Giappone, FP1: Bottas e Hamilton avanti a tutti, Vettel terzo

“Abbiamo avuto un problema con la macchina e non è stato in grado di mostrare il ritmo, ma sta lavorando, sta migliorando e sono molto fiducioso con Antonio”.

Vasseur ha aggiunto che Raikkonen è stata una risorsa preziosa per la squadra:

“È stato molto calmo, non è un po’ nervoso. Penso che sia positivo anche per noi rimanere concentrati sul problema reale e non iniziare a cercare di andare in ogni singola direzione”.

“Sappiamo che cosa è successo negli ultimi due o tre weekend e spero che saremo in grado di correggerli per Suzuka e quelli successivi, e basta”.

Seguici su FACEBOOK ed entra nel nostro CANALE TELEGRAM sul motorsport per essere aggiornato sulle news e nel nostro GRUPPO TELEGRAM per discutere insieme a noi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.