La Ferrari ha presentato la nuova monoposto: si chiama SF1000

La Scuderia Ferrari ha finalmente rimosso i teli dalla nuova monoposto, la SF1000, pronta per scendere in pista e impedire non solo a Lewis Hamilton di vincere il settimo titolo, ma anche di riportare a Maranello un titolo che manca da 13 anni.

La nuova Ferrari SF1000 presentata al teatro comunale di Reggio Emilia, patria della bandiera tricolore, presenta la colorazione rosso opaco della SF90, ma con un tocco di nero in più.

L’inizio della cerimonia è stata da pura sceneggiatura degna di Hollywood, ma degna anche dei migliori teatri d’Italia, dell’arte della musica italiana, con un mix di musica classica, opera e musica elettronica, o meglio con il rombo della power unit Ferrari.

Il nero sulla nuova monoposto è presente su tutto il profilo inferiore della monoposto, oltre che sul fondo, e sull’halo, inoltre le grafiche dei numeri dei piloti come anticipato in diverse occasioni, riprendono lo stile degli anni ’70, mentre il tricolore non è presente in abbondanza, come tanto meno il bianco.

La gallery completa della presentazione in HD e la scheda tecnica della Ferrari SF1000

Il tricolore si ritrova sulla pancia laterale anteriore della SF1000 e sul muso, come ormai consuetudine per il team del Cavallino.

*APPENA DISPONIBILI SARANNO CARICATE LE FOTO IN HD

Ferrari SF100

EQg69KCXsAAg9R8
EQg6-JmWkAEA1es
EQg68NgW4AAa4Rv
EQg69KCXsAAg9R8 EQg6-JmWkAEA1es EQg68NgW4AAa4Rv

Perché i 1000 GP della Ferrari nel 2020, se la F1 li ha già festeggiati nel 2019?

Prima della rivelazione della nuova Ferrari, ha parlato il presidente del team Louis Carey Camilleri, che ha dichiarato:

“Noi gestiamo la pressione in maniera positiva, perchè il suo effetto e ispirarci a fare sempre meglio. Vi posso garantire che siamo molto esigenti con noi stessi. Guardando alla prossima stagione, la stagione sarà lunga e la concorrenza dura, ma sarà un anno importante, perchè dovremmo sviluppare una vettura nuova, in linea con il nuovo regolamento di Formula 1 che entrerà in vigore nel 2021”.

“ono molto fiducioso dei nostri uomini e donne, so che la loro creatività, disciplina ed etica del lavoro, sono caratteristiche specifiche della nostra azienda, che derivano dal nostro fondatore Enzo Ferrari”.

“Non vediamo l’ora di ottenere successi nel prossimo futuro. Ma c’è sempre un nemico, passiamo notti a cercare di recuperare un decimo di secondo, ma siamo concentrati con mattia, per le sue doti di leadership, e sono fiducioso che possa guidarci verso tanti successi, abbiamo anche Sebastian e Charles, condividono grande passione e orgoglio per la Ferrari”.

Seguici su FACEBOOK e INSTAGRAM ed entra nel nostro CANALE TELEGRAM sul motorsport per essere aggiornato sulle news e nel nostro GRUPPO TELEGRAM per discutere insieme a noi

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.