La Formula 1 utilizzerà i piloti Esports per valutare il nuovo regolamento

Pat Symonds, responsabile tecnico della Formula 1, ha annunciato che la categoria vuole utilizzare i migliori piloti della Esports per testare possibili modifiche al regolamento. 

Symonds ha annunciato che la Formula 1 sta attualmente valutando un nuovo modello di griglia per incoraggiare lo spettacolo. In questo caso, pensa che i numeri non mostrino la realtà di ciò che sarebbe realmente accaduto in pista, ed è per questo che vuole l’aiuto dei piloti dell’Esports:

“Ciò che è complicato è la parte umana. Uno dei modelli che abbiamo sollevato è che abbiamo visto che la griglia attuale è di otto metri e non sappiamo se sia corretta o meno”.

Irregolarità Ferrari, Horner: “Necessario avere chiarimenti per il nostro sviluppo”

“Se vuoi indagare su quale sarebbe l’effetto di avere una griglia due a due, la fisica ti dice che tutte le auto dovrebbero fare la stessa partenza, raggiungerebbero tutti la prima curva nello stesso ordine. Ma non è proprio così”.

L’ingegnere britannico ha spiegato che realizzare una griglia più corta con auto a due posti a due posti è rischioso sulla carta. Per uscire dai dubbi, vuole testare cosa sarebbe successo con diverse simulazioni:

“Dobbiamo capire… avremo un primo giro più emozionante o avremo solo incidenti? Ovviamente non vogliamo buttare giù una mezza griglia al primo turno. Tutto ciò che si può fare è simulare l’elemento umano“.

F1 Esport Series: Il pilota FDA Tonizza vince il titolo “al primo colpo”

Symonds ha avanzato il fatto che la Formula 1 sceglierà diversi piloti dalla sua competizione Esports per testare potenziali modifiche al regolamento: 

“I team hanno piloti e persone al simulatore, ma cercano le migliori prestazioni. Vogliamo qualcosa di diverso”.

“Spero che alla fine di quest’anno possiamo utilizzare alcuni dei nostri migliori piloti nella competizione Esports per testare alcune delle nostre idee sul regolamento sportivo”.

Seguici su FACEBOOK ed entra nel nostro CANALE TELEGRAM sul motorsport per essere aggiornato sulle news e nel nostro GRUPPO TELEGRAM per discutere insieme a noi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.